> Magazine > PARSHIP news > Innamorati o single? Niente consigli, grazie!

PARSHIP news

Innamorati o single? Niente consigli, grazie!

Il 90% degli uomini e l’83% delle donne single, anche quando sono innamorati, non chiedono consiglio nella scelta del proprio partner. I cuori solitari italiani vivono soprattutto in famiglia ma questo non va a discapito dell’indipendenza delle scelte sentimentali.

Parship.it - Innamorati o no, i single non cercano l'approvazione dei genitori nelle loro scelte di cuore.

I single seguono le indicazioni di mammà, nella scelta del partner? Insomma, come si comportano i single negli incontri adulti o quando si sono innamorati? C'è qualcuno a cui chiedono consiglio, approvazione o con cui comunque si confrontano per decidere/valutare se "quella certa persona" può fare, sentimentalmente, per loro?

Parship lo ha chiesto ai suoi utenti e quello che emerge è che, in realtà, il 90% degli uomini e l’83% delle donne non chiede consiglio a nessuno. Nel dettaglio: non gradisce assolutamente intrusioni (“la scelta è mia. Chi mi vuole bene, la rispetterà”) il 44% degli uomini e il 30% delle donne.

Quasi uno su due non ha bisogno di consigli ma tiene “in considerazione eventuali osservazioni spontanee di amici o familiari” (lo fa il 46% degli uomini e il 53% delle donne single). Per quanto riguarda gli amici: sono vicini nella quotidianità e spesso capita di chiedere loro l’opinione sul proprio nuovo partner (succede soprattutto alle donne: 9%, contro il 6% del sesso forte). E sono ancora le donne a confrontarsi attivamente in famiglia (5%, contro il 2% degli uomini).

Ma mamma e papà, nello specifico, sono un punto di riferimento importante nella scelta del partner? In altri termini, ci si confronta con loro per verificarne la validità, per ricevere un consenso? Di fatto, dati alla mano, succede pochissimo. Ma chi lo fa (il 3% delle donne e l’1% degli uomini) lo fa con mammà; solo l’1% degli uomini ne parla con il genitore del proprio sesso. Mentre le figlie femmine non cercano l’approvazione del padre.

L’atteggiamento dei single nel confrontarsi con mamma e papà è molto curioso, considerando i dati della ricerca nazionale Parship sui single pubblicata durante “l’Osservatorio sui single italiani”. Oggi sappiamo infatti, che circa il 70% dei single vive a casa con i propri genitori e questa condizione contrariamente a quanto ci si potrebbe immaginare non influenza in alcun modo la scelta del futuro partner. Da un punto di vista di cultura nordeuropea si potrebbe tendere a giudicare l’attaccamento verso i genitori come un indicatore di immaturità ed un elemento contrastante nella scelta del futuro partner, ma i cuori solitari italiani ci insegnano esattamente il contrario! "Insomma quelli che cercano una relazione seria e duratura (e che per questo scelgono il nostro servizio) manifestano una forte indipendenza nelle proprie scelte sentimentali – precisa Markus Fischer, responsabile di Parship Italia – pur nel rispetto delle loro relazioni familiari ed amicali”.

Hanno partecipato al sondaggio 1280 persone (710 uomini, che corrispondono al 55,5% dei partecipanti; 574 donne).

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)