> Magazine > PARSHIP news > BabboRunning, la corsa in rosso tra divertimento e solidarietà

PARSHIP news

BabboRunning, la corsa in rosso tra divertimento e solidarietà

Domenica 18, sponsorizzata anche da Parship.it, a Milano si svolge la manifestazione non agonistica all'insegna del divertimento e dell'allegria. Una parte del ricavato sarà destinato a 14 onlus no profit impegnate nel sociale. L'appuntamento della sera con il party. Com'è nata questa idea: intervista a Sergio Palazzo,

BabboRunning è la marcia non agonistica che si svolge il 18 dicembre a Milano, sponsorizzata da Parship.it

Dietro ogni progetto c'è un'idea. Dietro un'idea, in genere, c'è una persona o un team. Così anche per il BabboRunning 2011, prima edizione della marcia non competitiva e solidale di 5 km nella quale i partecipanti correranno - a Milano - vestiti con la divisa ufficiale di Santa Claus: barba bianca, giubba e cappello rosso.

"Si tratta di un appuntamento amatoriale, aperto a tutti che diventa poi anche spettacolo metropolitano, un flash mob sportivo: l'obiettivo è portare una ventata di allegria e di entusiasmo per le strade della città": spiega Sergio Palazzo, anima portante dell'associazione sportiva Single Events che ha promosso questa iniziativa, con il patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia e il supporto di numerosi sponsor, tra cui Parship.it.

Allegria e colore: un appuntamento non solo per i single ma per tutti

Ma come nascono queste idee? "Diciamo che alla base c'è il nostro amore per lo sport e la consapevolezza che, specialmente in questi tempi in cui comunque le relazioni non sono facili, in cui si è talvolta sconosciuti all'interno dello stesso condominio, lo sport può diventare un momento di aggregazione e di leggerezza. In particolare questa iniziativa vuole portare un tocco di allegria e colore, fare vivere un momento di festa al di fuori degli schemi. Seguiamo quindi la nostra passione e la trasformiamo in eventi che coinvolgano la gente, anche chi non ha mai corso ma, con queste iniziative, può se non altro avvicinarsi, apprezzare, divertirsi con un po' di movimento": racconta Sergio Palazzo.

Fuori dagli schemi, lontano dalla nostra quotidianità, il BabboRunning 2011 lo sarà senz'altro: avete mai visto in Milano correre dei Babbi Natale?

Il programma dell'evento

Il programma è il seguente: alle 10 comincerà il riscaldamento con personal trainer al Babbolandia Village. Fabio Marelli, speaker di Disco Radio salirà sul palco e darà il via alla gara alle 10.30 in punto. L’arrivo è previsto sempre in Piazza Castello: ciascuno al traguardo ritirerà la medaglia e troverà ristoro prima del defaticamento a suon di musica. A seguire la consegna di coppe e premi. A proposito del Babbolandia Village: è un’area attrezzata, che sin dal giorno prima - sabato 17- proporrà show, dj set a cura di Disco Radio, balli, intrattenimenti ludico-sportivi dedicati a tutte le età (performance di bike trial, skateboard, writing, balli hip hop, spettacoli circensi ecc).

L’iscrizione costa 10 euro e comprende il Babbo Kit, uno zainetto contenente cappellino e pettorale. Ci si può iscrivere online (http:www.babborunning.it è il sito di riferimento) o chiamando al numero 0289952364.

L'aspetto solidale della marcia

Ma tutto questo, quanto lavoro comporta? "Decisamente tanto, siamo una trentina di persone, tutte volontarie. Ma lo facciamo divertendoci e con il cuore: una parte del ricavato andrà infatti, tolte le spese, per sostenere 14 onlus no profit", conclude Sergio Palazzo.

E per finire, il party: tutto compreso!

Divertimento, sport, solidarietà: non manca nulla. E se poi alla sera - compreso nell'iscrizione alla corsa - c'è anche il BabboRunning Party presso il Sio Cafe di Milano di Via Temolo (Bicocca), con cena a buffet e ovviamente musica a go-go... cosa si può volere di più? Buon BabboRunning a tutti!

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)