> Magazine > Le relazioni > Più baci, più piaci. Ma... meglio farlo al momento giusto!

Le relazioni

Più baci, più piaci. Ma... meglio farlo al momento giusto!

Da innamorati fa bene, benissimo alla relazione. Negli incontri on line, nei primi appuntamenti è meglio scegliere con cura il momento giusto: specialmente quando ti trovi davanti un cuore solitario e speri che cambi presto (con te) il suo status. Ovvero tutte le magie, i segreti e le curiosità che stanno dietro il bacio, raccontati in un libro edito da Raffaello Cortina.

Parship.it - Tra single o tra innamorati, negli incontri adulti, specie se nascono da incontri on line è fondamentale quando baciarsi: un libro spiega come farlo al meglio, nei giusti tempi.

Il più dolce dei "tiramisu"

Il tiramisu più dolce? Dimenticate la dolce crema al mascarpone distribuita su biscotti inzuppati di caffè. Quello è niente, almeno niente in confronto ad un bacio dato ad una persona a cui si tiene. Già, perchè quel magico incontro tra due labbra che si desiderano e amano, due labbra da innamorati e di cui innamorarsi di nuovo, di volta in volta sempre più, produce nel nostro corpo degli effetti strabilianti: libera una serie di neurotrasmettitori ed endorfine che allentano la tensione, regolano l'umore, abbassano la pressione, insomma sono un vero e proprio "tirami su" naturale con il potere di dare un bel senso di euforia.

Questo, ad intuito (ed esperienza) lo si poteva già immaginare. Ma lo sapete, invece, che in generale, gli uomini (non solo gli uomini single, proprio tutti) preferisocno i baci umidi, anzi bagnati, e a bocca spalancata mentre le donne preferiscono - per lo più - meno saliva e meno lingua (tanto per dirla tutta)?

Uno shock benefico, che va preparato

Il tuo bacio è come un rock: è indimenticabile questa canzone di Celentano. E forse, come un bel rock, il bacio provoca una sorta di shock benevolo. Lo dice la scienza. E se ci sono dei popoli che ritengono questa usanza "disgustosa", è anche vero che in ogni caso c'è modo e modo di baciare. La prima regola, non ci sarebbe neanche il bisogno di dirlo, è fare attenzione al proprio odore e sapore: igiene dentale quotidiana, no ai cibi molto speziati e, in caso di "pronto soccorso d'urgenza" qualche gomma da masticare o mentina per dare una ravvivata di fresco all'alito.

Occhio ai tempi!

E poi, notizia fondamentale soprattutto per le donne single e gli uomini single, specie negli incontri che sono anche il primo appuntamento (o comunque i primi) con qualcuno che fa battere il cuore fortemente: prima del bacio, va preparato "l'ambiente". Quello ormonale, s'intende: facendo sviluppare in tuttii e due un investimento emotivo che servirà poi dopo. Perchè a quel punto, con l'ossitocina in circolo, il bacio potrà solo rafforzare quel senso di vicinanza e attrazione.

Un toccasana per le coppie consolidate

Ancora: è bene baciarsi regolarmente e spesso: se hai davanti a te la persona che ritieni possa essere il tuo/la tua partner ideale, l'anima gemella che hai sempre cercato, baciarsi favorisce la formazione del legame e anche la passione e porta una sensazione di felicità.

"La scienza del bacio", un libro per dirlo

Sono alcuni dei tanti "segreti" o meglio delle curiosità, appassionanti, interessanti, raccontate da Sheril Kirshenbaum nel libro "La scienza del bacio" (Raffaello Cortina Editore; 180 pagine, 18 euro): un viaggio avvincente tra la biologia, le neuroscienze, la psicologia e l'antropologia. Non c'è rischio in ogni caso che la "scienza" distrugga la magia dell'incontro tra labbra amate, che si amano.

E' solo una lettura diversa per concordare infine sul fatto che, non c'è dubbio, come scrisse Edmond Rostand: "Ma poi che cos'è un bacio? Un giuramento fatto un po' più da vicino, una promessa più precisa, una confessione che si vuole confermare, un apostrofo rosa messo tra le parole t'amo".

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)