> Magazine > Le relazioni > Le 8 ragioni per cui un uomo "improvvisamente" sparisce

Le relazioni

Le 8 ragioni per cui un uomo "improvvisamente" sparisce

Se anche sembrava andare tutto bene, ad un certo punto lui scompare: non manda messaggi, non risponde più al telefono. Se non ti capaciti di cosa possa essere successo, qui trovi qualche idea. Insieme ai nostri consigli per chiudere in modo corretto una conoscenza, qualunque sia il livello di profondità raggiunto.

Parship.it - Anche negli incontri single, dopo il primo appuntamento a volte l'uomo sparisce

Diciamolo, lo pensano molte donne: che la maggior parte degli uomini non siano emotivamente abbastanza maturi da sapersi sedere ad un tavolo con una donna e dire "Per me non funziona, me ne vado". Non è simpatico che un uomo improvvisamente sparisca, dopo uno o più appuntamenti: non chiami più, non risponda ai messaggi nè alle email. Silenzio drammatico ed inaspettato su tutti i fronti.

Se vogliamo, in tutto questo un lato positivo c'è: è meglio che sia finita, anche se così, piuttosto che andare avanti in un rapporto destinato comunque evidentemente a finire.

Cosa sarà mai successo? Noi abbiamo individuato almeno 8 motivi.

1) Due appuntamenti non fanno una relazione

Vedersi la prima volta non significa fidanzarsi. Ma neanche due o tre piacevoli incontri trascorsi chiacchierando o, anche, baciandosi fanno una relazione, dicono che si sta insieme: le donne tendono invece più facilmente a pensarlo. L'uomo no, e può non sentirsi in dovere di dare particolari spiegazioni "anche se - osserva Anna Maria Cebrelli, Love&Single Coach di Parship - naturalmente non è il più corretto dei comportamenti. Il punto però è che se la donna fa "pesare" o spinge verso la definizione, l'impegno, in modo appunto un po' prematuro, molti uomini finiscono per mollare la presa. Chiarirsi dove si è reciprocamente, strada facendo, è fondamentale. Ma è altrettanto chiaro che la relazione si costruisce piano piano; l'eventuale condivisione intima gioca spesso un peso diverso nell'uomo e nella donna: meglio tenerne conto. E comunque non fa vera relazione, vero impegno; può essere solo una fase di conoscenza che non implica necessariamente altro. Saperlo è importante".

2) Essì, un'altra gli è piaciuta più di te

Quando si cerca un partner on line è normale che ci siano più contatti, anche contemporanei: non tutti proseguiranno allo stesso modo naturalmente. Alcuni si fermeranno prima della conoscenza di persona, altri dopo. Altri - è possibile - potranno mettere in crisi oppure decisamente spostare l'attenzione. Insomma, hanno conosciuto un'altra donna che gli sembra più simpatica, più sensuale, più carina, più disponibile, più... possiamo metterci tutto quello che ci passa per la mente. Dovrebbero dirtelo ma, è vero, dire che c'è qualcun altro meglio di te non è proprio una passeggiata. Non lo è per nessuno, uomo o donna che sia. Alcuni sanno raccontare abili menzogne, bianche in questo caso. Altri no: in questo caso, ecco spiegato l'improvviso silenzio tombale con te.

3) Attenta, sembri "pericolosa"

Se dopo uno o più appuntamenti pur piacevoli gli rimane l'impressione che tu sia un po' "matta", preferisce tagliare la corda subito. La storia narrata in "Attrazione fatale" è rimasta nella memoria di molti; che scappano prima che l'intrigo si risolvi in un possibile dramma, anche solo a parole".

4) Contavi troppo, troppo presto, su di lui

Un uomo lo sa, lo capisce se una donna ad un certo punto andrà avanti solo se sentirà dall'altra parte espresso vero amore e un interesse non di breve durata, per cui le aspettative verranno realizzate. E se non ha intenzione di dire nulla in proposito, da qualche parte si sente (forse) in colpa. Non è innamorato, non sanno come dirlo. Anche perchè se lo dice, la donna gli darà del bugiardo, truffatore e via discorrendo. Scomparire appare una buona via di fuga. "A maggior ragione sparirà se ha raccontato bugie, creato illusioni e false aspettative: ammetterlo vorrebbe dire anche ammettere che non è una bella persona, che si è comportato male", commenta 'esperta in relazioni di Parship.

5) Tu sei forte, e al centro: anche troppo!

L'uomo è maschio. Ovvero dominante. Predilige, mediamente, una donna anche forte, capace, ma - anche - femminile. E, in genere, non gradisce che lei sia "migliore", con un profilo "più vincente" di quanto non sia il suo. "Gli uomini, diciamolo, non amano essere oscurati - volontariamente o meno - dalla loro compagna. Se lui ti ha sentita "troppo", è più facile che fugga. Anche perchè dirlo, ammettere questa sensazione di svantaggio e debolezza che sente non sarebbe facile. Avete presente Vecchioni che cantava: "voglio una donna con la gonna". Ecco. Se una donna porta i pantaloni, se non sa anche fare la donna, non tutti gli uomini sanno "reggerla" (e comunque anche quelli che sono in grado, preferiscono comunque una donna che sappia alternare i pantaloni-della vita alla gonna-soprattutto in coppia)": spiega la Love&Single Coach di Parship .

6) Le tue bugie o il sesso... negato

Ovviamente gli uomini, come le donne, spariscono se percepiscono nell'aria bugie, cose non dette. Ma anche se quando ti ha incontrato ha visto una donna cinque o dieci anni più vecchia della foto che hai messo nel profilo, anche se glielo avevi anticipato tanto "hai un aspetto giovanile". Ma possono anche sparire se, per dirla brutamente, dopo qualche incontro non sei disponibile a soddisfare le sue richieste di intimità: "In questo caso, per quando possa fare male, sono sparizioni alla fine benefiche: chi ha questo atteggiamento non è realmente interessato a te. Quindi, banalmente, meglio perderlo al più presto che trascinare avanti la storia o "cedere" se non ti va o non ti senti pronta", conclude la Love&Single Coach di Parship.

7) La paura fa oltre che 90...

Può succedere: si entra in una conoscenza ma poi quando le cose cominciano a farsi serie, uno dei due inizia a vacillare. Che cosa dovrebbe dirti: che è lui, non è colpa tua, ma è lui che si è reso conto che non è adatto per una relazione, che non si sente ancora pronto? Potrebbe. Ma talvolta questa consapevolezza si traduce in sparizione. Evitando le spiegazioni.

8) Non ha voglia di dirti quello che pensa

Ti ha conosciuta da poco; per qualche ragione ci sono degli aspetti di te che non gli sono piaciuti, che non ha gradito. Oppure vi siete scontrati e ritiene che non ci possa essere affinità. Oppure non è scattato veramente niente: nessuna simpatia o antipatia, il nulla. Come dirlo, senza offenderti. Silenzio e fuga sono decisamente più semplici.

Per finire: obiettivamente sparire non è bello. Ne ha la consapevolezza anche chi sparisce, in genere. Allora?

Chi vuole sparire: cosa fare

Dirlo a voce sarebbe meglio ma non è sempre facile. Per rispetto, educazione e correttezza si dovrebbe però perlomeno scrivere un ultimo messaggio: con un testo che ringrazi per la conoscenza fatta fino a quel punto, con al tempo stesso espressa la volontà di non proseguire negli incontri. Se si vuole dare la motivazione precisa tanto meglio ma non è obbligatoria: comunque è importante parlare di sè, di come si è vissuto dal proprio punto di vista la relazione; senza accuse, giudizi, insegnamenti da dare all'altra persona. Un augurio generale non starebbe male.

Chi riceve la notifica dell'imminente sparizione in corso...

Divertente, di sicuro, non è ricevere un addio. Perchè in fondo di questo si tratta. Si dovrebbe però apprezzare il gesto, la chiarezza dell'espressione dei propri sentimenti. Vietato prenderla sul personale, come un affronto, come una sconfitta. In questo caso ci sta sia un rigoroso silenzio che un'ulteriore risposta: qualcosa del tipo "grazie di avermelo detto, in bocca al lupo per tutto anche a te".

Rispetto reciproco innanzitutto. E poi via, verso nuove avventure. Se si ha la capacità di guardarsi un po' indietro, magari da questo incontro andato male si può imparare qualcosa di sè. A tutto vantaggio del prossimo che verrà. Quindi, alla fine, comunque, anche questo va bene.

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)