> Magazine > Le relazioni > Come capire se lui è interessato a te

Le relazioni

Lui è veramente interessato a te, vuole impegnarsi? Ecco come capirlo.

Quando i cuori solitari si conoscono on line non per tutti è facile capire se la persona che si sta frequentando sta facendo sul serio, se cioè potrebbe essere amore vero o comunque c'è voglia di misurarsi in una relazione duratura. I consigli e le "regole" suggerite dalla nostra esperta in relazioni, la dott.ssa Anna Maria Cebrelli.

Anima gemella: cuori solitari, quando lui si vuole impegnare

Negli incontri on line, tipicamente, si entra in contatto con uomini (e donne, naturalmente, visto dalla parte degli uomini) che non si conoscono. Di cui cioè non si sa nulla: di come passano le loro giornate o il loro tempo libero, delle loro amicizie. Ci si deve necessariamente quindi fidare delle proprie sensazioni, del proprio intuito per capire se quello che (ci) raccontano è vero. Normalmente lo è ma è bene non dare mai nulla per scontato, almeno fino a che non ci si conosce davvero. E, importante, non bisogna dare per scontato che - se ci si frequenta, se ci si sta conoscendo - la nostra controparte sia interessata a quello che abbiamo in mente noi.

"Una domanda che mi viene rivolta è come fare a capire se "lui" sta facendo sul serio, se c'è da fidarsi": afferma l'esperta di relazioni di Parship.it, la dott.ssa Anna Maria Cebrelli. - Ecco qualche consiglio per capirlo".

1) Lui è trasparente, non nasconde o non lascia nulla nel "non detto"

La sensazione che qualcosa sfugga, di chi stiamo frequentando, non è piacevole. Se non si è maniache del controllo e/o gelose a prescindere, questo può essere un segnale di allarme da tenere d'occhio.

La regola: se un uomo è serio, se ha intenzioni serie, non è mai vago. Ti dà informazioni precise sul suo lavoro, i suoi amici, le sue storie passate, il suo tempo libero. Non fa il vago, si racconta spontaneamente così come tu fai con lui.


2) Piano piano ti fa conoscere i suoi parenti ed amici

Naturalmente non sarà al primo incontro. E neanche al secondo. Per inciso neanche al terzo o al quarto. Ma quando la relazione comincia a prendere corpo, sarà normale che ti includa attivamente (e spontaneamente) nella sua vita e nelle sue relazioni. Prima solamente parlandotene e parlando a loro di te; poi presentandoti. Prima in genere - ma non è sempre detto - succede con gli amici. Poi, con tempistiche diverse a seconda del caso, potranno arrivare anche i parenti. Quando lui è innamorato, ci tiene a mostrare al mondo la donna che ha scelto di avere al suo fianco!

La regola: se ci sono figli da relazioni precedenti è sempre bene procedere con attenzione, nei loro confronti e tenere presente che i figli vengono sempre, per importanza, prima della (successiva) partner. Sarà importante cominciare a farlo gradualmente, quando la relazione si sta consolidando. Molto dipenderà anche dalla loro età, da come vivono la separazione dei loro genitori. 


3) Ti include nei suoi interessi

Vuole veramente impegnarsi con te, o meglio e comunque sei davvero importante nella sua vita? Non sei una figura di secondo piano, una conoscenza con cui non sa ancora bene che direzione prendere? Allora ti includerà nelle cose che fa e gli farà piacere se lo sostieni. Gioca a calcetto con gli amici? Gli farà piacere avere una tifosa a bordo campo. Ama camminare in montagna? Vorrà portarti con sè. Insomma, sentendosi in coppia gli fa piacere condividere - magari non tutto ma certamente qualcosa e di significativo - con te.

La regola: sostenere il partner nei suoi hobby e magari condividerne alcuni, quelli che piacciono, fa bene alla vita di coppia. E se c'è qualcosa che a lui piace tanto ma a te... anche no, se proprio non è contraria ai tuoi principi, varrebbe la pena di provare a conoscerla: è un modo per conoscere anche lui. Che apprezzerà. E, forse, potrebbe piano piano iniziare a piacere un poco anche a te...


4) Riserva spontaneamente del tempo per te

Quando ti importa di qualcuno, trovi il tempo per starci insieme. Vale anche per gli uomini, anche per quelli superimpegnati. Anche per quelli che, avendo dei figli da precedenti relazioni, hanno ovviamente un impegno (prioritario) con loro. Ma tutti, davvero tutti, troveranno il modo di stare con te. Potrà succedere che lui una volta all'ultimo minuto faccia saltare un appuntamento (con te) oppure ti faccia inaspettatamente un saluto di persona (perchè si è appena liberato da un impegno) ma in generale si organizza in modo tale da non rischiare che salti il vostro appuntamento già fissato.

La regola: se anche c'è un suo tempo dedicato agli amici (ci sta), e ai figli (ci sta eccome!), c'è sempre anche del tempo dedicato a te. Non ci sono giorni vietati a prescindere, non ci sono divieti nel fine settimana (e se ne passa uno con i figli, ci si può sempre sentire in una pausa); lo puoi chiamare sempre e lui ti chiamerà sempre (con modalità normali, s'intende, non da stalker!). Se ci tiene, lo senti e non sei residuale: nella sua agenda non sei tra le varie&eventuali ma nella top-ten delle "cose da fare".

5) Ti ascolta, ti parla, condivide le cose con te

Quando entri davvero nella vita di un uomo, se per lui sei importante e non sei solo "temporanea", tende a coinvolgerti nelle cose che fa. E' interessato (davvero) alle tue opinioni. Gli fa piacere condividere praticamente le cose con te. Insomma, sicuramente non si limita ad una frequentazione di solo letto.

La regola: gli uomini apprezzano le donne che sanno ascoltarli (davvero) e stargli vicino. L'importante è saper giocare tutti i ruoli con leggerezza (amica, donna, amante).

 

 

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Si applicano le CGI e l’informativa sulla protezione dei dati personali. L’abbonamento gratuito prevede l’invio periodico di e-mail contenenti offerte relative all’abbonamento a pagamento e ad altri prodotti offerti da PE Digital GmbH (è possibile recedere in qualsiasi momento).

Error with static Resources (Error: 418)