> Consigli utili > Situazioni particolari > L'ex - così riuscirete a chiudere

Situazioni particolari

L'ex - così riuscirete a chiudere

Un nuovo amore è come una nuova vita, prometteva una canzone degli anni Settanta. Ma che succede se non si è ancora pronti, perché il vecchio amore non abbandona la mente ed il cuore?

Incontri, ricerca del partner

Dopo la separazione, Alexia (35), decise di non perdere troppo tempo a rimpiangere il suo ex. Su due piedi, provò a cercare un partner on line - e con Biagio (38), sembrò aver fatto centro molto presto. Però qualcosa non funzionava: "Ero sempre alla ricerca del pelo nell'uovo, anche se in effetti Biagio era davvero in gamba", ricorda. Per la psicologa Parship Sabine Wery v. Limont, questo è un segno, "che Alexia non aveva ancora chiuso col suo ex e che c'era ancora un legame sentimentale". Ovunque, a casa di Alexia, c'erano dei ricordi del suo ex: aveva conservato tutte le lettere, le foto e i regali. "Ad un certo punto, Biagio mi chiese apertamente perché l'altro fosse ancora così presente", racconta lei. In seguito a ciò, non perse tempo e buttò via quasi tutto quello che le ricordava quell'uomo. Riverniciò persino il soggiorno, perché era stato il suo ex a decidere il colore. "Dopodiché, mi guardai intorno e mi sentii come liberata" racconta oggi, ridendone.

Finita per sempre?

Quando si è emotivamente instabili, è meglio non partire con una nuova relazione. Ma come faccio a partire da zero, se il mio ex fa sempre capolino nei miei pensieri? Se provo ancora qualcosa per il mio ex, non è facile fare come se niente fosse. "Per molti è difficile chiudere con una vecchia relazione, perché hanno una gran paura di restare da soli", dice Sabine Wery v. Limont. "Altri, invece, considerano la separazione come un fallimento personale e hanno spesso lottato fino allo sfinimento, per mantenere in piedi questo rapporto". Una ricetta universale per riuscire a togliersi dalla testa l'ex, purtroppo non esiste. Per molti è necessario un taglio netto e il silenzio radio, in omaggio al motto "Lontan dagli occhi, lontan dal cuore", per liberarsi dal passato. Anche se buttando via gli oggetti che suscitano i ricordi non si buttano via anche i ricordi stessi, è almeno un passo nella giusta direzione. Spesso è anche l'abitudine che ci porta a restare attaccati ad una storia ormai finita.

Dimmi quando, quando, quando!

Alcuni si buttano subito in una nuova relazione per riuscire a dimenticare quella vecchia. Ma attenzione: lottare contro il dolore della perdita usando un nuovo amore, cela il pericolo che il passato non ti abbandoni. Inoltre non è corretto nei confronti del nuovo partner. Sabine Wery v. Limont: "È facile che al nuovo partner non piaccia il ruolo di 'trampolino' per uscire dalla vecchia relazione e si senta usato". Per riuscire a superare il trauma della separazione, è necessario attraversare una fase di dolore, prima di poter essere pronti per un'altra relazione. La durata di questa fase dipende dall'intensità e dal coinvolgimento emotivo della precedente relazione. Prima c'era il cosiddetto anno di lutto, ma per alcuni può durare anche di più. Prenditi tutto il tempo necessario a percorrere le diverse fasi d ella separazione. Cerca assolutamente di evitare l'ansia da prestazione. Osserva con attenzione i tuoi sentimenti e cerca di essere onesto con te stesso. Sennò soffrirai ancora di più, qualora la nuova relazione dovesse fallire. Fatti del bene e, quando il dolore ti sopraffà, impegnati in cose che ami fare. Cerca di rasserenarti insieme agli amici e alla famiglia e non aver timore di considerare la possibilità di un aiuto professionale, qualora ti rendessi conto che non ce la fai con le tue sole forze.

Le ombre del passato

Alle volte, nonostante tutti i buoni propositi, non è facile chiudere con il passato. Se per esempio ci sono dei figli, non si può semplicemente smettere di vedersi. In questi casi, sono ancora più necessarie delle intese chiare. Rispettale e pensa al bene dei bambini. Evita di usare i vostri figli come mezzo di pressione e concentrati sulla tua nuova vita. Guarda avanti e abbandona i sensi di colpa. Che non abbia funzionato con l'ex, non significa che tu abbia fallito come genitore o che tu debba pagare per il resto della vita. Solo quando sarai davvero riusciti ad interiorizzarlo, sarai realmente disponibile per un nuovo partner. Ciascuno porta con sé il proprio passato e non lo si può cancellare. Ma affrontare costruttivamente la passata relazione è anche un modo di scoprire qualcosa su di sé. Certo, non è facile come sembra, ma una volta superato quest'ostacolo, il passato, da peso che era, si trasformerà in una ricchezza, anche per la nuova storia d'amore.

Redazione Parship

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)