> Consigli utili > Profilo e foto: il tuo biglietto da visita > Come presentarti al meglio nel tuo profilo, nel tuo "Chi sono io"

Profilo e foto: il tuo biglietto da visita

Il tuo "Chi sono io"

Il modo di esprimersi quando ci si incontra per la prima volta è, se vogliamo, un bigliettino da visita. Durante un incontro reale eventuali carenze nelle prime battute del tipo "ciao, sono Chiara, cosa fai nella vita?", "io sono Filippo e faccio il medico", possono essere compensate da quanto riusciamo a trasmettere con la nostra personalità. Nel caso di un approccio on-line, invece, è fondamentale trovare le parole adatte per descrivere chi siamo, cosa vogliamo, quali sono i nostri desideri e i nostri sogni. Ma come trovare le parole giuste per conquistare il partner ideale?

Incontri, ricerca del partner

Mi presento

Mille sono i dubbi che ruotano attorno alla domanda: "cosa devo scrivere?". Lo sa bene la dott.ssa Nicole Schiller che, effettuando consulenze per gli iscritti di Parship, ha maturato una grande esperienza nell'aiutare le persone che hanno difficoltà nel descrivere se stessi. La sezione " chi sono io", che precede ogni contatto, ti dà la possibilità di parlare di te rispondendo a domante prestabilite. Supera la timidezza iniziale e non rinunciare a stilare il tuo profilo secondo il metodo Parship. Non c'è nulla che sarà letto con maggiore interesse delle tue informazioni personali. Riuscirai così a farti notare e, prendendo spunto dalle dichiarazioni tue e del tuo interlocutore, avrai subito gli argomenti su cui dialogare. La dott.ssa Schiller consiglia quindi di compilare la sezione "chi sono io" possibilmente subito dopo essersi abbonati, per aumentare le possibilità di essere notati.

Non c'è bisogno di essere Shakespeare...

Non è necessario essere un poeta! Per descriverti al meglio interpreta alla lettera la frase "chi sono io" cercando di essere quanto più autentico e sincero (questo uno dei consigli della dott.ssa Schiller). Rispondi alle domande dando tutte le informazioni possibili sul tuo modo di essere, su quelle che sono le tue preferenze, i tuoi hobby: è questo ciò che descrive meglio la tua personalità. Potrai così scoprire di avere con l'altro un certo feeling. E dunque, perché no? Potrai incontrare una persona che, come te, è un sub appassionato o suona il violino o canta in un coro Gospel: quale miglior poesia?

Il mio profilo

In questo primo messaggio rivolto "a tutti" non metterti completamente a nudo. Tenendo da parte quelle informazioni che reputi più appropriate per il contatto personale successivo, dai comunque un'immagine di te vera e armoniosa. Puoi iniziare descrivendo con semplicità la tua vita quotidiana, parlando delle persone che rappresentano per te un punto di riferimento, rivelando le tue preferenze o avversioni, dando la tua opinione sulle cose importanti della vita (non rinuncerei mai: a due sdraio di fronte al mare, a mio figlio, alla cioccolata!). Sii semplice e diretto anche nel descrivere il tuo aspetto esteriore e il tuo carattere. Chi legge il tuo profilo darà grande importanza al colore dei tuoi occhi, ai tuoi capelli, al tuo fisico ma ricorda, ciò che colpirà sarà sempre il tuo modo di essere. Descrivi allora il tuo stile, se ami il particolare, se vesti casual o formale, se ami il rock o la musica classica. In questo modo, il tuo interlocutore creerà un'immagine di te che lo coinvolgerà e lo stuzzicherà.

Mettersi in mostra, ma senza esagerare

La "chicca" per colpire la persona giusta? Usa un pizzico di ironia. Tuttavia, battute di spirito su particolari che solo tu conosci o allusioni ad un'opera di uno sconosciuto autore tibetano, risulteranno difficili da cogliere per il tuo interlocutore e non sortiranno l'effetto voluto. Inoltre, nel descriverti, non dare un'immagine esageratamente negativa lamentandoti, per esempio, delle tue ultime relazioni ("La mia vita amorosa è una catastrofe, salvami!"). Essere veri e autentici non significa sottovalutarsi o continuare a parlare dei propri difetti. Nel dire "sono più largo che alto" darai l'impressione di avere dei complessi e non di essere sincero in modo disarmante. Infine un consiglio sul tema dell'erotismo: se parli solo e sempre di sesso puoi compromettere eventuali buoni contatti. Ricorda che parole chiave come "sesso" hanno un effetto ben preciso e fanno passare in secondo piano altre sfaccettature della tua personalità. Quindi, se non desideri rivolgerti solo a persone che, come te, hanno un interesse a senso unico, dai indicazioni meno esplicite.

Chiedilo agli amici

Che cosa fare se nonostante tutte queste indicazioni non ti viene in mente nulla? La soluzione migliore è quella di rivolgerti agli amici. Fidati del loro giudizio: spesso sono più generosi di noi nel valutarci, perché colgono aspetti interessanti della nostra personalità che noi stessi non percepiamo. Prendi spunto anche dalle situazioni quotidiane: domandati cosa vorresti sapere da uno sconosciuto e, su questa base, dai le informazioni su te stesso. Chiediti come sei nella vita di ogni giorno, qual è il tuo stile, cosa ti differenzia dagli altri ("motociclista", "appassionato di giardinaggio", "amante dell'arte"). Con la consapevolezza che le caratteristiche inserite potranno essere modificate in qualsiasi momento, riguardale con calma e cerca di immedesimarti in coloro che, senza preconcetti, le leggeranno. Ti ritrovi nella tua descrizione? I tuoi amici e i tuoi familiari ti riconoscerebbero? Bene! Non resta che aspettare che l'anima gemella si faccia avanti!

Prova Parship gratis

Io sono
Sto cercando

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.

Error with static Resources (Error: 418)