> Storie di successo > Tutte le storie di successo > E' stata lei, per prima, a rompere il ghiaccio...

Tutte le storie di successo

E' stata lei, per prima, a rompere il ghiaccio...

Amare. La convinzione che amare, nel suo poliedrico e sempre luccicante manifestarsi, sia la vera ragione del nostro vivere; la consapevolezza che nel quotidiano solo il cuore può “armare” la ragione, dandole calore, significato e poesia; la certezza che anche nelle più travagliate vicende personali rimane sempre accesa la fiamma che alimenta l’amore, sempre lì, discreta, intima, presente, e forte, di una forza che misura la sofferenza patita.

Per queste ragioni decisi di iscrivermi a Parship, perché la speranza reclamava la sua presenza sebbene l’inerzia consigliasse rassegnazione e sopportazione.

Ho “incontrato” M. il 9 novembre dell'anno scorso. E’ stata lei a contattarmi con il tradizionale “rompighiaccio”; la nostra affinità che Parship valutava al 82%, la massima registrata tra le reciproche proposte, le suggeriva di contattarmi, piena di curiosità.

Ho risposto incuriosito (e ovviamente speranzoso) alle domande per scoprire, pochi secondi dopo, che le risposte erano tutte contrassegnate dal segnale “verde”. La nostra affinità ci aveva messo in sintonia, con grande naturalezza, e prima che gli occhi, gli sguardi, la voce, le mani svolgessero il loro felice ruolo, i pensieri avevano percorso l’etere per collimarsi. Eccitato, meravigliato, ho subito cercato di stabilire il contatto.

L’inizio, poi tutto in meno di una settimana. Le prime lettere per raccontarsi le esperienze, lo scambio delle foto, la prima telefonata, giovedì 13 novembre, la sua voce che dà impulso al treno delle emozioni ormai lanciato.

Poi la voglia di incontrarsi, la decisione di vedersi sabato 15 novembre, l’incredibile coincidenza (che ci ha fatto sorridere molto) di trasmetterci nello stesso istante il messaggio con il quale proponevamo per il primo incontro identici luogo e ora, diventano quasi una “formalità”, il manifestarsi ovvio, naturale, di quella incredibile affinità, preannunciata e poi completamente confermata.

Per cui alle 18.30 di sabato 15 novembre, nel luogo dell’appuntamento, che avrebbe potuto essere fissato senza averlo concordato prima perché ci saremmo comunque “trovati lì a quella data ora”, mentre il frenetico brusio dei turisti nutriva una stimolante serata romana, il “suo sorriso”, apparso d’incanto poco distante dal mio sguardo scrutante, ha prodotto un “big bang”, irreversibile, meraviglioso, una rinascita.

Tanto forte è stata la consapevolezza che fosse lei, M., la donna della mia rinascita.

E l’universo ha cominciato ad espandersi, me spettatore meravigliato, e a produrre i primi nuovi raggi di sole.

Da quel momento iniziale di magia non ci siamo più staccati.



Lettera firmata

Trova chi fa davvero per te!

Registrati ora

Prova PARSHIP gratis
  • TÜV Süd I tuoi dati saranno trattati con assoluta riservatezza.

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.