> Consigli utili > Dall'appuntamento alla relazione > Quando scatta la scintilla

Dall'appuntamento alla relazione

Se è scoccata la "scintilla"...

L'appetito è scomparso? Ti tremano le ginocchia e hai una strana sensazione alla bocca dello stomaco? Che meraviglia! Lo saprai bene: stai provando i sintomi dell'innamoramento. Ecco i nostri consigli...

Primo appuntamento, innamorati.

L'espressione del volto di Caterina (33) è un po' assente. Sembra emani una luce dal di dentro. Le sue amiche si chiedono invidiose in quale fonte della giovinezza sia cascata. "Semplice", sa perfettamente Caterina, "sono innamorata!" E cioè di Mario (38), la sua anima gemella conosciuta su PARSHIP. Non riesce a mangiare, a bere o a concentrarsi su altre cose che non siano LUI.

Le farfalle nello stomaco

Essere innamorati è uno stato eccezionale, ci sembra che la vita non sia mai stata così bella. Un cocktail di ormoni rende gli innamorati un po' "folli": quasi incapaci d'intendere e di volere, almeno per un periodo da uno a tre mesi. Dopodiché l'interazione degli ormoni torna a normalizzarsi. Molti vorrebbero essere perennemente in questo stato di ebrezza e vanno 'a caccia' di questo sentimento cambiando spesso partner. Diciamolo si tratta di un percorso in un vicolo cieco, perché non si resiste mai troppo a lungo al settimo cielo. Gli innamorati mettono l'altro su un piedistallo e semplicemente non ne vogliono vedere i difetti. Ma spesso segue il disinganno. E a quel punto la domanda è: si è pronti a fare dei compromessi per poter restare assieme alla persona amata nonostante tutti i suoi difetti? Il vero rapporto comincia infatti solo quando non si sentono più tante farfalle svolazzare nello stomaco, e ci si accorge che c'è una base comune.

Ciechi di fronte all'amore

"Godetevi l'innamoramento", consiglia l'esperta in relazioni di PARSHIP, la dott.ssa Anna Maria Cebrelli. "Ma non prendete delle decisioni vitali nell'impeto dei sentimenti. Provate ogni tanto a tornare almeno per un istante con i piedi per terra. Cercate di capire se i sentimenti che provate sono profondi o se invece sono solo un fuoco di paglia. Chiedetevi, per esempio, se il progetto di vita dell'altro sia compatibile con il vostro. Se condividete gli obiettivi, i desideri e i sogni. E se il partner riflette davvero l'immagine di lui/lei che vi siete fatti". Nella fase del ritorno alla lucidità ci offendiamo facilmente se l'altro non è come pensavamo che fosse. Inoltre vale la pena di riflettere: l'altro ci sta davvero a cuore o siamo semplicemente innamorati dello splendido stato dell'innamoramento?

Perché non funziona?

Enrico (34) si era detto: cerco un partner on line. Ha incontrato diverse donne per cui, come dice lui, "si è preso una cotta". Però non è mai durata. Lucia (40) si lamenta di non riuscire ad innamorarsi, sebbene lo desideri così tanto: "Ma quello giusto non arriva mai". Spiega Anna Maria Cebrelli: "Quando teoricamente sussiste la possibilità d'innamorarsi ma non ci si riesce mai, oppure passa molto in fretta, il più delle volte dipende da noi stessi". Dietro c'è spesso la paura di legarsi, la paura della dipendenza o della troppa vicinanza. Alcuni sono invece, pur senza averne reale consapevolezza, ancora legati alla storia precedente". Una relativa ambivalenza però è normale quando si intraprende una relazione con qualcuno. Ed è anche molto sana. Chi aspetta un po', rispetto a chi invece s'infiamma subito, ha un legame più forte con la realtà e di conseguenza maggiori chance che la sua relazione resista alla fine della prima, gioiosa ebbrezza.

All you need is love

"È stato come se ci conoscessimo da cento anni", sospira Caterina parlando di Mario. E, con un po' di imbarazzo, ammette che si è innamorata già dalla prima email. È davvero possibile che la scintilla scocchi dopo aver visto solo un profilo on line, magari una foto, ed aver scambiato solo qualche email? Soggettivamente parlando, sì, dato che, nell'innamoramento, si tratta sempre di estraneità e familiarità. L'altro ci risulta familiare e simpatico, perché magari ci ricorda una persona amata. Ma anche l'estraneità è affascinante. La persona amata come un nuovo continente da scoprire. Ma attenzione: meglio non essere troppo precipitosi e lanciarsi in calorose dichiarazioni d'amore! Nessuno può garantirti che l'altro provi i tuoi stessi sentimenti, anche se certi segni potrebbero parlare a favore o contro. Ti auguriamo comunque un "in bocca al lupo", perché al settimo cielo ci si sta meglio in due.

Redazione PARSHIP

Trova chi fa davvero per te!

Registrati ora

Prova PARSHIP gratis
  • TÜV Süd I tuoi dati saranno trattati con assoluta riservatezza.

Se clicchi su "Trova il partner", accetti le nostre Condizioni Generali di Contratto e dichiari di aver letto le disposizioni dell'Informativa sulla Privacy.